• Ing. Filippo Fochi

Stime immobiliari con metodo MCA-MOSI

Stimare gli immobili con lo stesso metodo usato dall'Agenzia delle Entrate (MCA-MOSI) è il modo migliore per contestarne gli accertamenti.



“Per costruire un'opposizione efficace in caso di contenzioso, è necessario redigere le perizie di stima secondo la stessa metodologia”

Il metodo MCA-MOSI (Market Comparison Approach - Manuale Operativo delle Stime Immobiliari) è un metodo di stima del valore degli immobili basato sulla comparazione con altri immobili comparabili, venduti nell'ultimo periodo nella zona d'interesse. La comparazione viene svolta rispetto alla cifra definitiva di vendita, quale manifestazione del prezzo di libero mercato. 

Il metodo può essere applicato per stimare il valore di qualsiasi immobile, ma risulta utile soprattutto in risposta agli accertamenti immobiliari mossi da parte dell'Agenzia delle Entrate, per poter contestare all'Agenzia il reale valore di mercato del bene. Infatti, negli ultimi tempi l'Agenzia correda gli accertamenti immobiliari con valutazioni di stima svolte secondo il metodo MCA-MOSI. Di conseguenza, per costruire un'opposizione efficace in caso di contenzioso, è necessario redigere le perizie di stima secondo la stessa metodologia. Inoltre, in certi casi, può essere opportuno provvedere a una stima preventiva in caso di compravendita, per mettersi al sicuro da accertamenti che potrebbero essere svolti in futuro. Essendo un metodo innovativo, a oggi non sono molti i periti estimatori che hanno le competenze necessarie per metterlo in pratica.

35 visualizzazioni

Studio F2 - Ing. Filippo Fochi

Tel: 392-1719596

E-mail: tecnico.f2@gmail.com

Via Giosuè Carducci n° 60/b - 56017 Ghezzano di San Giuliano Terme (PI)

  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale